CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE III PENALE – SENTENZA 28 OTTOBRE 2008 N° 40046

24/11/2008

Direttore dei lavori – Funzioni – Posizione di garanzia in merito alla regolare esecuzione dei lavori – Immobile eseguito in totale difformità o con variazioni essenziali – Conseguenze – Responsabilità penale – Possibilità di essere esentato da colpa – Condizioni – Rinuncia all’incarico o rispetto dell’articolo 29 del DPR 380/2001 – Necessità (DPR. 380/2001, articolo 29).

 

 

In materia edilizia grava sul direttore dei lavori una posizione di garanzia in merito alla regolare esecuzione dei lavori, con la conseguenza che questi potrà andare esente da responsabilità penale soltanto ottemperando agli obblighi previsti dall’articolo 29 del DPR 6 giugno 2001 n° 380, ovvero comunicando le violazioni accertate e rinunciando, in caso di totale difformità o variazione essenziale, all’incarico ricevuto.

Ordini provinciali della Sicilia

Torna su