CORTE DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE CIVILI – SENTENZA 27 GENNAIO 2009 N° 1875

20/02/2009

Incarico svolto per la pubblica amministrazione – Assenza di un valido contratto – Azione di indebito arricchimento – Liquidazione della somma – Parametro – Parcella vistata dall’Ordine professionale – Esclusione – Criteri (Cc., articolo 2041).

 

 

In tema di azione di indebito arricchimento nei confronti della PA conseguente all’assenza di un valido contratto d’opera, nella liquidazione della somma dovuta ex articolo 2041 del Cc, non possono essere assunte come parametro le parcelle del professionista ancorché vistate dall’Ordine, non trattandosi di corrispettivo di prestazioni effettuate da questi in base al contratto con il cliente, ma di una somma che va liquidata in base alle risultanze processuali se e in quanto vi sia stato vantaggio economico da parte della PA cui abbia fatto riscontro l’impoverimento del professionista.

Ordini provinciali della Sicilia

Torna su